I Restauri

Restaurare minuziosamente un mezzo così importante non è Facile, perché va eseguito con estrema attenzione e devozione, smontare e numerare ogni singolo particolare, anche le piccole viti vanno riusate. Va tolta la ruggine con vari prodotti che oggi le nuove tecniche mettono a disposizione. I pezzi che non potranno essere ripristinati vanno sostituiti con materiale che viene reperito in tutto il mondo, o nuovi o usati provenienti da demolizioni specializzate. Si parte con la scocca, da verificare a volte da ricostruire, controllare ogni minimo pezzetto per evitare il riformarsi la ruggine, poi il fondo va sempre ricostruito perché quasi sempre la ruggine mangia gran parte della lamiera che vanno in contatto con tutti gli agenti atmosferici e l’usura.
La stessa procedura per la cabina ed il cassone, quest’ultimo a volte necessita la sostituzione o deve essere ricostruito con materiale e tecniche antiche per evitare evidenti discrepanze sul mezzo. Prima della verniciatura viene curato il fondo con materiali speciali per preservare il prezioso mezzo. Poi la verniciatura e l’assemblaggio.
Il motore pure è qualcosa di difficile, per l’enorme quantità di particolari a volte introvabili e da ricostruire.
Langella dispone oggi di tecnici che da sempre hanno operato su questi mezzi in tutta Italia ritiriamo e riconsegniamo i mezzi restaurati.

AC1 CN

APE 175 SCATTOLINI

APE 550 MP

APE 600 MPV